Blitz dei carabinieri a Roma, 23 arresti e sequestri per 280 milioni

Blitz dei carabinieri a Roma, 23 arresti e sequestri per 280 milioni

Gli indagati sono accusati, a vario titoli, di reati che vanno dallʼestorsione allʼusura al riciclaggio

I carabinieri di Roma hanno arrestato 23 persone e sequestrato beni per 280 milioni di euro tra bar, ristoranti, pizzerie e sale slot. Gli indagati sono ritenuti responsabili a vario titolo di appartenere a due associazioni a delinquere finalizzate a estorsione, usura, riciclaggio, impiego di denaro, beni o utilità di provenienza illecita e il fraudolento trasferimento di beni o valori.

Decine le perquisizioni tuttora in corso e un decreto di sequestro di beni, emesso dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Roma su richiesta della DDA della Capitale, i carabinieri ed i finanzieri stanno eseguendo con il sequestro di bar, ristoranti, pizzerie e sale slot, immobili, rapporti finanziari e bancari, auto e moto, società, quote societarie.

La maxi-operazione scaturisce da un’indagine dei carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma, denominata “Babylonia”, su due sodalizi criminali “in vertiginosa crescita” sul territorio capitolino, con base a Roma e Monterotondo.

CONTINUA A LEGGERE

9,682 Visite totali, 0 visite odierne

Comments

comments

TI CONSIGLIAMO

loading...


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*